Afrofuturismo 2 – 451 Frammenti Sonori continua la sua esplorazione dell’afrofuturismo con un seconda puntata (la prima è qui) dedicata a certa musica tecno-elettro-funk del periodo che va dagli anni ’80 del secolo scorso agli anni ’00 dell’attuale.

Clicca su ‘continua’ per ascoltare la puntata. Buon ascolto.

Prima parte (scarica l’MP3)

Seconda parte (scarica l’MP3)

Selezione della trasmissione – artisti e dischi da cui sono tratti i pezzi passti in onda:


Carl Craig da “More songs about Food and Revoluyionary Art” 1997

Drexciya da “The Quest” 1997

Dalek da “From Filthy Tongue of Gods and Griots” 2002

Model 500 da “No Ufo’s” Mix 1985

Afrika Bambaataa da “Planet Rock” Mix 1981

George Clinton da “Computer Games” 1982

Herbie Hancock da “Sound System” 1984

Steve Coleman da “Genesis / The opening of the Way” 1997

Dr Octagon da “Dr Octagonecologist” 1996

Dj Spooky da “Synthetic Fury” 1998

Antipop Consortium da “Arrhythmia” 2002

Prefuse 63 da “Extinguished Outtakes” 2003

Derrick L. Carter da “Squaredancing In A Roundhouse” 2002