Arte e Catastrofe 2: dopo la catastrofe, la catastrofe. Postmoderno posthumano: la catastrofe ha perso la sua fine, è (in)finita.

Clicca su ‘continua’ per ascoltare (e/o scaricare) la registrazione della puntata. Buon ascolto.

Prima parte (scarica l’MP3)

Seconda parte (scarica l’MP3)

 

Selezione della trasmissione – artisti e dischi da cui sono tratti i pezzi:

 

Last Few Days da “Last Few Days” 1993

Gerechtigkeits da “Hipnotischer Existenzialismus” 1985

Coil da “Astral Disaster” 1999

Zoviet France da “Just Illusion” 1990

Urban Tribe da “The Collapse of Modern Culture” 1998

Anton Nikkila da “White Nights” 2002

Alan Licht da “Rabby Sky” 1999

Illusion of Safety da “Of 4 The” 1997

Omit da “Interior Desolation” 1999

Anthony Raters da “Flux Compendium” 2006

Dead Machines da “Big Sleep” 2006

X04 da “Lost Signals” 2007

Factums da “A Primitive Future” 2008