Parte la nuova stagione di 451 con una puntata dedicata alle “Atmosfere e Sonorizzazioni di Ambienti Reali o Immaginati“, e proponiamo un percorso ponderato (?) su una selezione di produzioni musicali pensate come tappezzeria per ambienti, fatte di suoni ampiamente atmosferici, musicazioni da stendere sui muri di stanze mentali, per accompagnare spazi ipotetici.

La puntata da ascoltare (o scaricare in MP3):

Prima parte (scarica l’MP3)

Seconda parte (scarica l’MP3)

Scaletta della trasmissione (dischi da cui sono tratti i pezzi):

Alvin Lucier da “Vespers and other early works”1968

Andrea Delfi & Machinefabriek da “Pulses and Places” 2009

Scanner da “The Radiance of a Thousand suns burst” 2005

Vertonen da “Orchid Collider” 2005

Jon Gibson da “Thirties” 1972

Daniela Casa da “Società Malata” 1975

Giuliano Sorgini da “Elettro Formule” 1969

Alessandro Alessandroni da “Light and Heavy Industry” 1985

Egisto Macchi da “Futurissimo” 1971

Ennio Morricone da “Controfase” 1972

Vittorio Gelmetti da “Musica Aleatori,Collage,Memorie” 1971

Death Ambient da “Synaesthesia” 1999