Puntata dedicata all’acid folk: folletti, elfi, musiche magiche e dintorni.

La puntata trae ispirazione dall’articolo “Acid or Psych-Folk?” di Dal Soler Gino pubblicato su Blow Up Magazine n. 98/99 del 2006 .

451 Frammenti Sonori del 25 ottobre 2009 è diviso in tre parti. Cliccando su ‘continua’ si può ascoltare la puntata della trasmissione radio (ci sono gli MP3 da scaricare liberamente).

Parte prima

(scarica l’MP3)

Parte seconda

(scarica l’MP3)

Parte terza

(scarica l’MP3)

Una delle formazioni più ispirate del cosidetto weird folk, ossia come farsi catturare ancora dai folletti…

Selezione “ACID FOLK” della trasmissione – artisti e dischi da cui sono tratti i pezzi:

Gwydion da “Songs for the old religion”

John Paul Giovanni da “The Wickerman o.s.t.”

Robbie Basho da ” Song of the stallion”

Clive Original Band da “Spirit of love”

Peter Walker da ” Rainy day raga”

Habibiyya da “If man but knew”

Perry Leopold da “Experiment in metaphisics”

Archimedes Badkar da “II”

Sandy Bull da “E pluribus unum”

Randy Burns da “Evening of the magician”

Linda Perhacs da “Parallelograms”

Current 93 “Earth covers earth”

Spires that in the sunset rise da “Four winds the walker”

Domenica 1 novembre la puntata di 451frammentisonori sarà dedicata al folk & noise – ideale continuazione di questa puntata.


L’immagine è tratta dalla copertina del disco  Rosemary Hill dei Fresh Maggots.